I Margini e la leva finanziaria

L’operatività sul mercato Forex prevede che si assuma una posizione sul mercato, tale da sfruttare l’incremento del valore di una valuta rispetto a un’altra, quest’ultimo prende il nome di tasso di cambio e può essere espresso in due modi:

  • quante unità della prima valuta sono necessarie per acquistare o vendere un’unità della seconda (Incerto per Certo);
  • quante unità della seconda valuta sono necessarie per acquistare o vendere un’unità della prima (Certo per Incerto).

Considerando, per esempio, il cambio euro/dollaro ai valori di Gennaio 2012: nel caso 1 si ha un tasso di cambio di 0,766; nel caso 2 di 1,304. Per evitare confusioni è stata scelta una convenzione in base alla quale si pone, al primo posto, la valuta base (detta anche certa), al secondo, la valuta controvalore (detta anche incerta). Quest’ultima è quella che varia il suo valore al variare del prezzo. Se l’Eur/Usd quota 1,304 significa che sono ne­cessari 1,304 dollari per acquistare 1 euro.

In generale:

  • l’euro (Eur) è sempre valuta certa. Quindi tutti i cambi euro contro altre
    valute esprimono la quantità di queste necessaria per acquistare 1 euro;
  • la sterlina (Gbp) è valuta controvalore nei confronti dell’euro ma è valuta certa rispetto alle altre;
  • Il dollaro americano (Usd) è valuta controvalore nei confronti dell’euro e della sterlina, ma è valuta certa rispetto a yen (Gpy) e franco svizzero (Chf).

Quando si opera sul mercato delle valute non lo si fa direttamente su una soltanto, bensì sul cambio di una rispetto all’altra. Generalmente ci si riferisce ai cambi disponibili con il nome di “coppia” o “cross“.

Sul Forex è possibile assumere posizioni lunghe o corte sul cross come su qualsiasi altro strumento finanziario. Assumere una posizione long sul cross Eur/Usd significa aspettarsi un incremento del valore dell’euro rispetto al dollaro (una posizione short implica invece un’aspettativa opposta).

Le operazioni di compravendita vengono effettuate su quantità superiori di una certa quantità minima denominata “lotto”. Normalmente si considera come lotto la quantità 100.000, ma da qualche tempo è possibile operare an­che con minilotti da 10.000 o addirittura inferiori (es. 5.000).

Si ipotizzi che il Bid/Ask sull’Eur/Usd sia:

Bid = 1,28160 Ask = 1,28180

Se si vuole assumere una posizione lunga sull’Eur/Usd si deve acquistare, inserendo un ordine a mercato, a 1,2818.

Ipotizzando che l’euro si rafforzi e il Bid/Ask diventi:

Bid = 1,28930 Ask = 1,28950

se si vuole chiudere la posizione lo si può fare vendendo, sempre con un ordine a mercato, a 1,2893.

Se la negoziazione è stata effettuata con una quantità di 100.000$ (con ri­ferimento alla valuta contatore, in questo caso il dollaro) si otterrà il seguente profitto:

P&L = (1,28930 — 1,28180) * 100.000 = 0,00750 * 100.000 = 750 Usd

Quindi 75 Pips di utile corrispondono a 750 Usd di utile.

Il Pip è la variazione minima ammissibile per ogni cambio (è la misura che per altri strumenti finanziari si chiama tick). Nell’esempio considerato un Pip corrisponde a 10 dollari.

È possibile convertire la cifra ottenuta uniformandola alla valuta del conto in euro. In questo caso il calcolo da effettuare è il seguente: 750/1,2818 = 585 euro
Se si fosse assunta una posizione corta vendendo Eur/Usd a 1,28160 per poi richiuderla a 1,28950, ci sarebbe invece stata una perdita di -79 Pips. In tal caso, qualora si fosse scelto di investire un solo lotto, come nell’esempio precedente, la perdita sarebbe stata di 790 euro.
La tabella 2.2, riportata di seguito, mostra i Pips giornalieri medi registrati nel periodo 01.09.2011-31.12.2011 sui principali cambi.

 

O PairO pipsO $0 %
Eur/Usd144.51445.21.12
Gbp/Usd134.01339.50.86
Usd/Chf108.01157.01.16
Usd/Jpy45.3589.60.59
Eur/Gbp60.8945.70.73
Eur/Chf66.9716.90.55
Eur/Jpy107.31395.91.08
Gbp/Chf126.11351.50.87
Gbp/Jpy106.51385.10.89
Chylpy95.01235.91.15
Usd/Cad101.51004.11.00
Eur/Cad115.21139.30.88
Gbp/Cad131.81304.20.84

Si è detto che il Pip è il più piccolo movimento cui un cambio può essere soggetto e che costituisce la base per calcolare i guadagni nel Forex.
Se si osservano alcuni cambi, si può notare che quasi sempre il prezzo è formato da 5 numeri: Eur/Usd: 1,4234 ; Usd/Jpy: 120,32.
Nel primo caso se il prezzo sale da 1,4234 a 1,4284 si può dire che è aumentato di 50 Pips, se invece scende da 1,4234 a 1,4204 si è abbassato di 30 Pips.
In tal modo risulta facile calcolare i profitti o le perdite: in una posizione di 100.000 Eur/Usd una variazione di 50 Pips equivale a 500$ di guadagno o perdita (100.000 x 0.0050 = 500).
Prima di immettere qualsiasi ordine sul mercato è importate calcolare i profitti e le perdite potenziali che si possono ottenere in relazione al margine richiesto dal broker. Per esempio: se si ipotizza di operare sul cambio euro/ dollaro si muove un lotto da 100.000 euro. In generale:

  • la quantità specificata (100.000) è la quantità in euro, ossia della valuta posta al numeratore, sulla quale vengono calcolati i margini per operare;
  •  gli utili o le perdite sono invece espressi in Usd, ovvero nella valuta posta al denominatore.

Nelle tabelle  riportate di seguito, sono espressi rispettivamente i valori del Pip e quello dei contratti.

CAMBIOVariazione minimaIl valore di un Pip
Eur/Usd.0001Eur 100.000 * ,0001 = Usd 10
Gbp/Usd.0001Gbp 100.000 * ,0001 = Usd 10
Eur/Ypy.01Eur 100.000 * ,01 = Jpy 1000
Usd/Jpy.01Usd 100.000 * ,01 = Jpy 1000
Eur/Chf.0001Eur 100.000 * ,0001 = Chf 10
Eur/Gbp.0001Eur 100.000 * ,0001 = Gbp 10
CAMBIOCONTRATTO STANDARDCONTRATTO MINI
Valore
di un contratto
Valore
di i Pip
Valore
di un contratto
Valore
di 1 Pip
Eur/UsdEur 100.000Usd 10Eur 10.000Usd 1
Gbp/UsdGbp 100.000Usd 10Gbp 10.000Usd 1
Eur/JpyEur 100.000Jpy 1000Eur 10.000Jpy 100
Eur/ChfEur 100.000Chf 10Eur 10.000Chf 1
Eur/GbpEur 100.000Gbp 10Eur 10.000Gbp 1
Usd/JpyUsd 100.000Jpy 1000Usd 10.000Jpy 100
Usd/ChfUsd 100.000Chf 10Usd 10.000Chf 1
Usd/CadUsd 100.000Cad 10Usd 10.000Cad 1

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito web. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Accetta
Rifiuta